Vomag vince di nuovo

Nella scelta inusuale, quanto coraggiosa, di creare un cortometraggio partendo da un lungo, (come è successo con “Vomag” e la docufiction “Die Mauer – il Muro”) Riccardo Salvetti da un messaggio che non può che essere condiviso e condivisibile, ‘quello del corto è un linguaggio a sè, ricco e visivamente potente.

READ MORE